AGESCI & SIAE

Premesso che la Società Italiana degli Autori ed Editori da tempo riserva al settore associazionistico e di volontariato condizioni particolari per il trattamento del Diritto d’Autore dovuto per le utilizzazioni del repertorio amministrato dalla Sezione Musica in occasione di attività spettacolistiche, culturali e ricreative, svolte nell’ambito degli scopi statutari delle singole strutture associative 

Considerato che l’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani è una associazione giovanile educativa, con diffusione uniforme su tutto il territorio nazionale, riconosciuta tra le Associazioni di Promozione Sociale. 

Le Parti

Società Italiana degli Autori ed Editori, di seguito denominata SIAE
e
Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani, di seguito
denominata AGESCI

convengono di sottoscrivere il presente accordo relativamente alle esecuzioni musicali di repertorio gestito dalla Sezione Musica della SIAE. 

 

Il 21 Maggio 2014 l’AGESCI e la Società Italiana degli Autori ed Editori, SIAE, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa, in materia di diritto d’autore (Musica), con tariffe vantaggiose per i Gruppi Scout della nostra Associazione.

Il protocollo stabilisce modalità e oneri per le esecuzioni musicali in occasione di spettacoli e intrattenimento, al chiuso o all’aperto, organizzati dai gruppi scout AGESCI per:

  • promuovere lo scoutismo e i suoi valori
  • incontri e momenti aggregativi per presentazione di lavori svolti dai ragazzi dei gruppi, anche a carattere tematico

Il protocollo sarà disponibile a breve nel Vademecum Capi Gruppo.

Per maggiori informazioni gli IRO sono a vostra disposizione, chiedete ai vostri capi!

 

Formano oggetto del presente accordo le utilizzazioni musicali del repertorio

sociale amministrato dalla Sezione Musica che avvengono sotto forma di:

  • -  MUSICA D‘AMBIENTE
  • -  MANIFESTAZIONI MUSICALI

    Sono escluse dal presente accordo le utilizzazioni del repertorio amministrato dalle altre Sezioni:

    Sezione DOR-Lirica: opere drammatiche, operette, riviste ed opere analoghe, opere liriche, balletti, oratori ed opere analoghe.

    Sezione OLAF: recitazione di opere letterarie. 

Il presente accordo si applica alle utilizzazioni in oggetto quando sono direttamente organizzate o comunque riconducibili al gruppo scout AGESCI, a più gruppi scout AGESCI o ai comitati AGESCI, intesi quale soggetto organizzatore.

 

http://www.emiroagesci.it/wp-content/uploads/2014/06/Protocollo-AGESCI-SIAE.pdf

 

Tratto da NEWLETTER.AGESCI

One Way - Route Nazionale 2014

…e di nuovo Route Nazionale

Il web è pieno di possibilità per rimanere informati sulla Route Nazionale, ormai prossima, e tanti sono gli approfondimenti. Le informazioni che potete ricavare dal sito ufficiale soddisfano ogni curiosità, o quasi… per il resto vi indichiamo i link di cui prendere visione.

Sito Ufficiale della Route Nazionale: http://www.routenazionale.it

Un’ampia rassegna di atti di coraggio si può scoprire su: http://stradedicoraggio.it

Proposto dalla nostra Regione, già inviata a tutti i Capi tramite mailing list, un documento  – a cui vi rimandiamo se vi fosse sfuggito – da leggere per conoscere meglio quando è perché è nata l’idea di questo grande evento: Questa Route è anche mia!

Di newsletter in newsletter, vi indichiamo il link all’ultimo numero della newsletter ufficiale della Route Nazionale: http://www.routenazionale.it/wp-content/uploads/newsletter/5-2014/index.html e i link alle precedenti uscite:

Per ultimo, riportiamo il seguente link che vi illustra cosa dice di noi la stampa nazionale: http://www.routenazionale.it/stampa/rassegna-stampa-2/

 

Tratto da NEWSLETTER.AGESCI

Chi dice messa al campo estivo?

Art. 8 – Educazione alla fede

L’annuncio del Vangelo anima e sostiene l’intera proposta educativa dell’Agesci. Le attività dell’unità, il clima in essa creato, lo stile e l’atteggiamento dei capi costituiscono un luogo privilegiato per l’incontro personale con Dio e per il cammino di fede del ragazzo e della ragazza. […] A tal fine, gruppi e unità ricercano rapporti costanti e costruttivi con organismi pastorali delle comunità locali, cui prendono parte nei modi e nei momenti appropriati. Nel fare la proposta di fede nelle diverse età l’Associazione si inserisce nel progetto catechistico della Chiesa italiana, ricono- scendo nel “Catechismo per la vita cristiana” della CEI il principale riferimento per i contenuti da trasmettere e lo stimolo per l’elaborazione di itinerari originali per condurre fanciulli, ragazzi e giovani verso la maturità della fede.

Art. 9 – Itinerari di fede

L’itinerario di fede parte dalle concrete situazioni della vita dei ragazzi e delle ragazze dentro e fuori le attività scout, per portarli a comprendere come la Parola di Dio illumini tutta la realtà della vita per rivelarne il significato umano, religioso, cristiano. L’annuncio di Gesù Cristo presente nella vita della Chiesa in cammino verso il Regno, caratterizza l’itinerario di fede attraver- so le esperienze dell’ascolto della Parola, della preghiera e della celebrazione del mistero, della testimonianza e del servizio. Tale itinerario si inquadra nel progetto educativo di gruppo e si attua nelle tappe della progressione educativa scout attraver- so la proposta di esperienze e la mediazione di simboli che facilitano l’integrazione tra la fede e la vita. Corresponsabili dell’educazione alla fede in Associazione sono capi ed assistente ecclesiastico, chiamati ad essere testimoni della fede, secondo il loro specifico ministero nella Chiesa. Il servizio diviene efficace e fecondo attraverso l’esemplarità delle scelte e dei comportamenti; ciò presuppone un atteggiamento interiore di crescita e specifici momenti individuali e comuni- tari di formazione spirituale.

Tratto da “Regolamento metodologico AGESCI”

 

L’Arcivescovo, dopo l’incontro di zona di inizio anno, desidererebbe visitare i campi estivi e celebrare insieme la S. Messa. Per verificare le date e mettervi d’accordo con lui, potete contattare direttamente la sua segreteria. È veramente un’occasione imperdibile anche per la sua storia personale vicina al mondo scout.

Per richiedere la visita dell’Arcivescovo, chiamare il suo Segretario e Cerimoniere Gazzetta don Marcin.
Tratto da NEWSLETTER.AGESCI, tutti i diritti riservati.