Base Scout ANDREIS

Base scout di Andreis Casa degli scout “Ezio Migotto”

La Base Scout di Andreis da oggi porterà il nome di “Casa degli scout Ezio Migotto”.
Col nome “casa” vogliamo ricordare la familiarità con cui Ezio ha intessuto relazioni con le comunità locali. Ci lascia un’eredità non solo di strutture, ma soprattutto di relazioni che per primo ha saputo instaurare. Ogni luogo è vissuto se ci sono relazioni. La pianura e la montagna hanno trovato in lui una persona che ha intessuto rapporti così stretti da far diventare una base scout una casa del paese, un luogo di incontri che amplia le relazioni familiari della valle.
Ezio da uomo di pianura è diventato per tutti noi “una montagna”.
Una montagna di umanità, una montagna di conoscenza, una montagna di ricchezza umana testimoniata da tantissime persone che lo ricordano.

Vogliamo ricordare
Ricordare Ezio, uomo saggio e forte, uomo che ha saputo affrontare le difficoltà della vita con spirito di avventura e di scoperta. Un uomo che ha vissuto profondamente la sua promessa scout facendo diventare la sua vita una continua sfida di ricerca e costruzione del bene per la via più difficile: l’educazione.

Vogliamo ringraziare
Ringraziare Ezio per tutto quello che ha dato a ciascuno di noi. Non ci ha lasciato solo in eredità la custodia delle strutture della base scout di Andreis, ci ha lasciato l’impegno a continuare a far fiorire il gusto delle relazioni belle e costruttive con la gente di montagna, con il mondo della scuola ed il mondo dell’educazione. Ezio ha dedicato ai ragazzi ed alla loro educazione le energie più intense della sua esistenza. Nel dedicare a lui la Base, vogliamo esprimergli il nostro grazie.

Vogliamo affidare
Affidare a lui, come ad un angelo custode che ci segue dal cielo, la cura della base. Il Signore, nella sua immensa bontà, se lo tiene sicuramente accanto poiché è stata persona che ha dedicato tutta l’esistenza a servizio dei fratelli. Non ce lo immaginiamo Ezio senza far niente. Per il futuro sicuramente sarà un infaticabile angelo custode di questi luoghi.
O Signore,
oggi per noi è una giornata particolare.
Affidiamo a te il nostro ricordo di Ezio, 
uomo che ha saputo camminare al nostro fianco indicandoci la strada
ed aiutandoci a guardare sempre oltre.
Ti chiediamo di accoglierlo fra le Tue braccia
così che possa godere della luce alla quale ha aspirato in vita.
Ti chiediamo anche di lasciare 
che ci guardi e ci protegga,
ci stimoli e ci rinvigorisca quando siamo più deboli
per continuare ad accompagnarci sulla Tua strada.

O Signore,
proteggi questa casa.
Con presunzione la riteniamo fondata sulla roccia.
Solida perché frutto di fatiche e condivisione,
feconda perché strumento di accoglienza e di sogno.
Con Ezio l’abbiamo cercata, costruita e valorizzata.
Dedicandogliela 
la affidiamo a Te, alla Tua custodia.
Aiutaci a perseverare nella sua cura,
ad esaltarne sempre la funzione dell’incontro,
a collaborare con serenità perché sia
luogo di educazione, formazione e speranza
come anche Ezio ha voluto.

O Signore,
custodisci questa valle.
Abitare le terre alte è una sfida quotidiana
a cercare il bello e il possibile anche fra le asperità.
E’ un invito a vivere la diversità e la difficoltà
con tutti e cinque i sensi
per crescere nuovi e più forti,
guidati dall’amore e dalla pazienza che ci hai insegnato,
ispirati dalla bellezza che anche Ezio ha cercato 
in questi paesaggi parlanti.
Proteggi chi qui abita
che ci accoglie ogni giorno come suo fratello.
Aiutaci a condividere questo dono
per essere, come Ezio, buoni cittadini e cristiani.

Amen

 

Ricordando Ezio

In memoria del fratello Ezio Migotto, che tanto ha dato allo scautismo regionale, domenica 6 luglio alle ore 16.00 verrà celebrata una messa di suffragio nel luogo in cui, impegnato nel suo ultimo servizio, è venuto a mancare. Tutti sono invitati al posto campo denominato Pinedo Grande a Pinedo di Claut.

Tratto da agesci

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>