San Giorgio 2014

San Giorgio 2014

 

San Giorgio è da sempre considerato santo patrono degli Scout e delle Guide. Questo non per le origini inglesi del movimento, bensì per la simbologia a lui legata dei cavalieri e del bene che sconfigge il male.
Il 23 aprile ricorre la festa di San Giorgio, patrono degli scout, e molti gruppi sono impegnati in celebrazioni e incontri, che culmineranno con il rinnovo della Promessa. Nei pressi di questa data spesso vengono organizzate attività intergruppo chiamate Campo San Giorgio, che, nella nostra zona (UDINE), avverrà proprio questo fine settimana, SABATO 10 e DOMENICA 11, evento a cui la nostra staff di Reparto ha dato il suo pieno supporto per l’organizzazione logistica.

S. Giorgio 2014 - EVENTO ZONA UDINE.

S. Giorgio 2014 – EVENTO ZONA UDINE.

 

Cos’è il “San Giorgio”?

La Festa di Primavera, San Giorgio viene festeggiata con attività all’insegna del gioco, della fratellanza scout e dell’avventura. È una festa che dura dai due ai tre giorni, durata che può variare dalle tradizioni, dal programma di zona, e da motivi di studio o lavoro. Durante l’evento le squadriglie di ogni reparto della zona interessata competono tra loro in sfide di tecniche scout che avranno preparato dall’inizio delle attività (Settembre-Ottobre) fino a quel momento. Molto spesso in segno di fratellanza (la quarta legge dice : “Sono amici di tutti e fratelli di ogni altra Guida e Scout”) due o più squadriglie di reparti diversi, partecipano assieme come conclusione di un gemellaggio di almeno un paio di mesi. Per mantenere alto lo spirito agonistico del San Giorgio, a fine dell’evento viene premiata la squadriglia vincitrice o le squadriglie vincitrici ovvero viene premiata la preparazione di un anno scout con una cerimonia che dichiara la squadriglia o le squadriglie modello della zona.

 

Perché San Giorgio?

San Giorgio è il Santo Patrono della branca E Scout ovvero la fascia d’età 11-16 anni chiamata anche Reparto. Agli Esploratori e alle Guide viene raccontato il leggendario gesto del Patrono, noto anche come Legenda Aurea quando il cavaliere Giorgio salvò la vita della principessa Silene dalle fauci e dalle fiamme di un drago, diventando pertanto il simbolo del coraggio e dell’avventura che dovrebbe caratterizzare gli scout di questa fascia d’età. Da san Giorgio fu ispirato anche Robert Baden-Powell che nel suo libro Scautismo per Ragazzi paragona gli Esploratori ai vecchi cavalieri medievali, o meglio allo spirito cavalleresco. Non a caso prima di una promessa scout è solito prepararsi spiritualmente con una veglia d’armi proprio come i cavalieri prima del giuramento poiché la promessa scout è un unicum nella vita. Baden-Powell diceva “Scout una volta, Scout per sempre”.

 


 

Con le parole di B.-P. sull’ importanza del rinnovare (o meglio “rammentare” come lui stesso sottolinea) la nostra Promessa scout,auguriamo un buon San Giorgio a tutti!

[Per me la festa di San Giorgio è sempre un po’ come un capodanno. Viene all’inizio della stagione estiva, quando la vita riprender dappertutto e la stagione dei campi si accinge a lanciare i nostri ragazzi nell’ambiente più vasto dell’aria aperta.
La maggioranza dei programmi che vedo per il S. Giorgio prevedono il “rinnovo della Promessa scout”; e, a questo proposito vorrei dire che si dovrebbe parlare di rammentare, non tanto di “rinnovare”, la Promessa, giacchè ci aspettiamo che il ragazzo, una volta impegnatosi con la Promessa la ricordi e la rispetti: ma non c’è dubbio che il “rammentarsi” di essa e della Legge scout, è un momento valido e necessario.
Inoltre per i capi la rilettura di Scautismo per ragazzi è estremamente auspicabile in occasione di questa festa. Io stesso so di doverla fare, anche se dovrei conoscere piuttosto bene il contenuto del libro: e spero che altri appartenenti al Movimento si uniscano a me in questa “penitenza” annuale.]
Baden-Powell, in Headquarters Gazette, aprile 1920
(riportato in San Giorgio un santo per gli scouts,
Centro Documentazione Agesci, 2000,
a cura di Paola Dal Toso)
 
Tratto da Agesci.org
               Wikipedia.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>